Logo Gruppo Iren

Conciliazione paritetica

Scegli la conciliazione paritetica.
Il modo gratuito, semplice e veloce per risolvere le controversie di comune accordo.

Che cos'è 

La conciliazione paritetica è una pratica basata sull'adesione volontaria delle parti che permette una risoluzione delle controversie in modo semplice e in tempi brevi, senza ricorrere al Giudice o a organismi di mediazione.

Perché è nata

E' una procedura promossa dalle società del Gruppo Iren,  Iren Mercato Spa  e Iren Acqua Gas Spa,  in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori, Adoc, Adiconsum, Confconsumatori, Federconsumatori e Movimento difesa del cittadino e Unione Nazionale Consumatori delle provincie di Parma, Piacenza e Reggio Emilia, per consentire ai Clienti e all' Azienda di risolvere le controversie attraverso il dialogo e con formalità e tempi certi e veloci.

Chi può utilizzarla

E' dedicata a tutti i Clienti intestatari di utenze domestiche individuali, i Condomini e i Clienti intestatari di utenze non domestiche (piccole aziende) che hanno attivo un contratto per la fornitura di gas, di energia elettrica, acqua o teleriscaldamento.

Quando attivarla

Per accedere alla conciliazione è necessario aver prima inviato un reclamo scritto e aver ricevuto dall'Azienda una risposta che si ritiene insoddisfacente o non avere ricevuto risposta oltre il termine previsto di 40 giorni.

Come richiederla

Rivolgendosi ad una delle Associazioni di consumatori aderenti all'iniziativa che provvederanno ad inoltrare la domanda, utilizzando la modulistica concordata, scaricabile da questo sito e disponibile presso tutti gli sportelli di Iren Mercato, ed inviarla a mezzo:
posta: IREN Spa – Affari Regolatori - Conciliazioni ed Associazioni Consumatori  – Via SS Giacomo e Filippo – 16122 Genova
fax: 010/5586354
e-mail: consumatorieconciliazioni@irenmercato.it

Quanto costa

E' gratuita per il cliente.

Quali sono i tempi

L'accordo di conciliazione può essere raggiunto non oltre i 75 giorni.

Come funziona

Ogni caso è trattato da una Commissione composta da due Conciliatori, uno dei quali indicato dall'Associazione dei consumatori, delegato  dal Cliente alla trattazione della procedura e l'altro nominato dall'Azienda.
I Conciliatori sono esperti appositamente formati con lo scopo primario di risolvere il conflitto per raggiungere un accordo soddisfacente per entrambe le parti, nello spirito proprio della Conciliazione paritetica in cui le parti si riconoscono pari posizione nell'esercizio delle rispettive ragioni.

Come si conclude

In caso di accordo i Conciliatori e il Cliente firmano il verbale di conciliazione, avente efficacia di accordo transattivo ai sensi dell'art. 1965 e seguenti del codice civile. 
In caso contrario viene invece firmato un verbale di mancato accordo.